08
Set
08

Joost abbandona il desktop e diventa social

Il servizio di video in streaming Joost decide di abbandonare il suo applicativo desktop e passare a un plugin che permetterà di visualizzare i contenuti all’interno dei browser, nel tentativo di riguadagnare terreno nei confronti dei suoi concorrenti.

Joost, startup partita un paio di anni fa con un’imponente campagna marketing e ambiziosi obiettivi (non trascurabile il fatto che tra i fondatori vi fosse Niklas Zennström, uno dei padri di Skype) ha poi però tradito le aspettative: sia per un’offerta non proprio all’altezza , sia per problemi di banda limitata e infine perchè nel frattempo sul mercato si sono affacciati agguerriti competitor.

Il plugin di Joost peserà circa 18 MB e si suppone possa velocizzare la fruizione dei video e facilitare la visualizzazione da parte degli utenti, anche se la qualità dovrebbe rimanere nella media dei servizi web di questo tipo e in rincorsa con Hulu.

Joost aggiungerà poi delle funzioni Social, permettendo agli iscritti di aggiungere amicizie, confrontarsi sul palinsesto, condividere le proprie playlist e iscriversi a gruppi tematici.

Link | Joost

Via | GigaOM

Pubblicità

0 Risposte to “Joost abbandona il desktop e diventa social”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


settembre: 2008
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: