Archivio per agosto 2008

30
Ago
08

Un TB di dati multimediali sul tuo iPhone

Oosha è un servizio online che offre uno spazio di un TB di storage dati multimediali (musica, video ecc.) in modo gratuito e già questo potrebbe renderlo un servizio perlomeno da provare: non occorre installazione di alcun software, semplicemente la creazione  di un account.

I file possono essere uploadati in modo pubblico oppure privato.

L’addon del servizio è una Web App per iPhone che permette la consultazione dei dati e il loro utilizzo sul melafonino, digitando dal telefono l’URL http://m.oosha.com

E’ possibile infatti utilizzare dall’iPhone i file salvati online in remoto: visualizzare i video, ascoltare i file MP3 ecc.

Osaah è votato al multimedia, sennò i loro server sarebbero già sulla luna. La lista dei formati supportati la trovate qui

Link | Oosah

30
Ago
08

Internet fuori controllo

Se lo afferma il New York Times, c’è da crederci: ormai gli USA, inventori della Rete durante gli anni ’70 per scopi militari (un sistema di comunicazione decentralizzato in grado di resistere a un attacco nucleare da parte dei  Paesi del blocco sovietico) ne stanno perdendo definitivamente il controllo. E ne sono molto preoccupati.

Proprio per questa sua natura decentralizzata, affermano gli esperti interpellati dal NYT, Internet non è più controllabile.

Gli USA sono soprattutto preoccupati per i dati in entrata dall’esterno del territorio americano ma ancor più per quelli in uscita, tanto che fin dal dicembre 2005 la NSA (National Secutity Agency) statunitense ha varato un programma di cooperazione con le società di telecomunicazioni americane che include l’intercettazione delle comunicazioni Internet da e verso gli Stati Uniti.

Dopo il Patrioct Act, cioè la legge che ha aumentato il potere dei servizi di intelligence in seguito agli attacchi terroristici dell’11 settembre, molte società non statunitensi hanno addirittura cominciato ad essere restie a mantenere i dati dei loro clienti negli USA.

“Una Rete limitata agli Stati Uniti non avrebbe alcun senso” ha affermato Vincent Cerf, uno degli inventori della Rete.

“Siamo probabilmente in una di quelle situazioni che richiedono un pò più di determinazione” ha affermato invece John Arquilla, docente della Naval Postgraduate School di Monterey in  California, che aveva in passato già evidenziato un investimento troppo basso degli USA in fatto di intelligence sulla Rete. “Stiamo dando ai terroristi uno spazio libero in cui agire” ha aggiunto Arquilla.

Via | New York Times

12
Ago
08

Gmail va in vacanza per un paio d’ore

Nella giornata di ieri il servizio mail di Google è stato down per un paio d’ore in tutto il mondo.

Momenti di vero panico per gli utenti, con maree di mail e messaggi nei siti di microblogging, fino a quando l’errore temporaneo non è rientrato.

Il problema ha avuto una vastissima diffusione, tanto da indurre Google a postare un messaggio di scuse sul suo blog ufficiale.

Ne approfitto per avvisarvi che me ne vo in vacanza anch’io, ci si risente a fine agosto, buone vacanze! 🙂

Link | Blog ufficiale Google

10
Ago
08

MobileMe status, il sito che v’informa delle problematiche di MobileMe

Apple ha messo a disposizione da qualche giorno uno spazio web dedicato agli utilizzatori di MobileMe.

Il sito ha lo scopo di informare gli utenti del servizio in merito alle correzioni da parte di Apple dei Bug riscontrati in fase di lancio di MobileMe e di aggiornarli sulle soluzioni da adottare per superare quello che la stessa Apple definisce un “momento difficile”.

Link | MobileMe Status

10
Ago
08

Dopo l’oscuramento The Pirate Bay replica: Berlusconi è un fascista

La risposta di The Pirate Bay all’impossibilità per i navigatori italiani di raggiungere le pagine del popolare sito di BitTorrent non si è fatta attendere.

In un Post sul blog ufficiale, il cofondatore Peter Sunde dichiara che “The Pirate Bay è abituata ad essere discriminata da Paesi in cui sono in vigore dittature fasciste, è ora il turno dell’Italia”

“L’Italia ha un leader fascista, Silvio Berlusconi” continua Peter Sunde “che è la persona più potente nel mondo dei media italiani ed è proprietario di numerose compagnie in competizione con The Pirate Bay

The Pirate Bay ha attivato un nuovo dominio per aggirare l’ostacolo, Labaia.org e invita i navigatori italiani ad utilizzare OpenDNS per aggirare le restrizioni.

Via | The Pirate Bay Blog

10
Ago
08

Flickr facilita il geo tagging delle immagini

Da un paio di giorni il social network d’immagini Flickr ha introdotto un nuovo modo per effettuare il geo tagging (cioè l’identificazione dei luoghi nei quali sono state scattate le fotografie presenti nel profilo degli utenti)

Cliccando sulla nuova voce “Aggiungi alla tua Mappa” appare infatti una versione “light” di Yahoo! Mappe che permette di effettuare il geo tagging in modo semplice ed immediato.

Via | Webware

09
Ago
08

E se l’iphone potesse riprodurre le playlist del nostro Computer?

Un brevetto depositato da Apple con il nome di Remote access of media item fa pensare che l’Azienda di Cupertino stia mettendo a punto un nuovo sistema di sincronizzazione.

Remote acces of media item sarebbe in grado di connettere dispositivi come per esempio iPhone oppure iPod ai Computer, in modo che possano riprodurre i brani contenuti nelle playlist di iTunes remoti.

Con la nuova tecnologia la sincronizzazione passerebbe al dispositivo remoto unicamente una serie d’informazioni, non l’intero file musicale.

Via | Apple Insider

07
Ago
08

Le Olimpiadi online

Wired posta un esaustivo elenco di fonti per guardare online le olimpiadi di Pechino ai nastri di partenza domani.

Molti siti si sono attrezzati per trasmettere migliaia di ore dei giochi olimpici cinesi in diretta.

Queste fonti permettono di seguire e registrare le varie discipline e gli incontri che per ovvi motivi di palinsesto la RAI non sarà in grado di trasmettere.

Link | Wired: Watch the Olympics Online

07
Ago
08

Google Insight, il trend della ricerca

Google Insight è un nuovo servizio online di Google che analizzando le ricerche effettuate dagli utenti del motore permette di monitorare il trend di ricerca relativo a keywords od argomenti, restituendo dati statistici compresi in un determinato arco temporale.

Molto interessante anche l’evidenziazione sul grafico del trend temporale di determinati avvenimenti che hanno contribuito ad aumentare l’interesse intorno all’argomento.

Provate a richiedere l’“insight” di un politico o di un personaggio famoso: i picchi del grafico corrisponderanno a momenti elettorali, dichiarazioni oppure a particolari gossip.

Qui di seguito per esempio il grafico relativo a Silvio Berlusconi: 

I momenti topici sono evidenziati a lato del grafico e sono corredati da link di approfondimento:

Link | Google Insight

05
Ago
08

Concept series, il futuro del Web secondo Mozilla Labs

Come sarà il Web tra una decina d’anni? Come saranno cambiate le metodologie di navigazione e di collaborazione online?

I Mozilla Labs introducono Concept Series, un ambiente di collaborazione che tenta di anticipare gli scenari del prossimo futuro grazie alla partecipazione e alla proposta degli utenti e degli addetti ai lavori: un serbatoio di idee, insomma.

Sul sito sono disponibili alcuni video inaugurali del progetto.

Link | Mozilla Lab Concept Series




agosto: 2008
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031