30
Set
08

Il Peer to Peer arriva su YouTube

P2P dei video di siti UGC come YouTube? Si può e non grazie a Google, per una volta: la tecnologia arriva infatti dalla società PPlive, con base a Shanghai.

Attraverso il plugin PPVA, disponibile per ora solo su Windows, è possibile infatti attingere simultaneamente alla cache degli altri utenti e dunque richiedere pochissimi dati dal server dei siti sui quali è stato postato il video.

La quantità di dati condivisi dipende ovviamente dalla popolarità del video che si desidera visualizzare, e si può arrivare quasi al 100% di seed da parte degli altri utenti.

Un sistema in grado di aumentare vertiginosamente la fruizione dei contenuti.

PPLive ha iniziato a testare il sistema nel giugno scorso, raggiungendo la ragguardevole cifra di 10 milioni di download, con un picco massimo di utenti contemporaneamente attivi pari a 500 mila.

Link | PPlive

Via | NewTeeVee


0 Responses to “Il Peer to Peer arriva su YouTube”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: